lunedì 16 marzo 2015

MAMME GEMELLE

MAMME GEMELLE - www.mammegemelle.it

Ma vi siete mai chieste: ok, sono incinta. E se fossero gemelli?
Io si. Incinta di Maria l'ho sperato.Consapevole che un terzo figlio non l'avrei mai fatto, ho un po' sperato in un bel pacchetto di due frugoletti, così avrei davvero chiuso i giochi. E' vero che Maria vale per 15 ma non è certo la stessa cosa!

Un giorno vengo contattata per HipMums da Giulia, che incuriosita dal nostro sito incuriosisce me a sua volta perchè non avevo mai visto un blog che parlasse solo di gemelli!

Ho scoperto un nuovo blog, ma più che altro un nuovo “tema” che non molto spesso viene affrontato. Cosa succede quando si aspettano due gemelli? 
Il mondo dei gemelli è a sé stante: non è paragonabile con l’esperienza di un primo figlio, è un tornado che travolge famiglia, amici, parenti ma soprattutto mamma e papà!

Questo mondo così particolare è raccontato in modo ironico, professionale, intelligente ma soprattutto utile da queste tre mamme (Giulia, Francesca e Costanza) davvero speciali che hanno deciso di condividere il loro “sapere” sul web, per aiutare altre mamme che stanno per vivere la stessa esperienza.

Ci spiega Giulia che loro sono tre persone diversissime, che arrivano da tre mondi differenti e che hanno saputo sfruttare le loro conoscenze per dare consigli a 360 gradi sull’esperienza di essere mamme di gemelli, mamme in tutti i sensi e donne. Nonostante siano accomunate dall’ aver avuto ognuna due piccini uguali uguali, ci fa notare che le differenze anche in questi bimbi sono tante: prima di tutto cambia che siano due maschi, due femmine o maschio e femmina. Ognuno ha le sue piccole particolarità sia fisiche che comportamentali e …. Il suo bel caratterino!

Vi racconto un po’ di loro:

Giulia, mamma di Tommaso ed Edoardo (diciamo che sui nomi ci siamo trovate d’accordo!!!) 2 anni, stylist freelance: 



“Prima di diventare mamma facevo la stylist freelance ora faccio la stylist freelance mamma e prima ancora ho pianto tutte le lacrime che avevo come Tv Producer. Cerco disperatamente un senso e un pò di ordine in tutto quello che sto vivendo ma poi felicemente mi arrendo. Sono una persona molto pratica e dalla penna pigra ma l’idea di un blog dedicato all’universo gemelli mi illumina come lo shopping sfrenato!”

Costanza, PR e imprenditrice, specializzata in street food, mamma di Petra e Orlando: 


“Difficile tenermi ferma. Una volta terminato un progetto, ecco che subito ne inizio uno nuovo. Così è stato quando ho preso in mano la mia vita dopo anni trascorsi nel campo della comunicazione (di cui ancora amo occuparmi). Complice la partecipazione a un bando e l’unione amicale con la mia socia (anzi, oggi le mie socie), nel 2012 nasce Hambistro, nel 2014 Maido: street food di qualità, entrambi. E visto che mi piace fare sempre il doppio della fatica, ho pensato bene di mettere alla luce non uno, ma due bambini, nati nel 2013, nell’anno ‘di mezzo’ tra un progetto e l’altro. Realizzavo la mia vita privata e nel contempo quella professionale. Un’esperienza che auguro a tutte.”

Francesca, organizzatrice di eventi e blogger, mamma di Giulia e Vittoria: 


“Ho una vita estremamente frenetica, a tratti nevrastenica, e vivo perennemente sull’orlo di una crisi di nervi. Il tutto prendendomi sempre sul ridere e con il sorriso fisso sulle labbra. Una vita trascorsa tra Sud America e Italia, cresciuta in una famiglia bizzarra e quasi del tutto matriarcale, impegnata in attività turistiche che mi hanno permesso di crescere libera, felice e sempre circondata da moltissime persone. Sono estremamente filantropa, per formazione e per piacere. Mi occupo da diversi anni di comunicazione e pubbliche relazioni. Ho tante passioni, tra cui la scrittura; cosa che, unita alla voglia di raccontarmi, ha portato all’apertura di un mio blog personale, in cui riporto quasi quotidianamente “stralci e strafalcioni” della mia folle vita di donna e mamma, alle prese con le mie tremende e vivacissime gemelline di 2 anni.”


Perché un blog sui gemelli?
(dal sito http://www.mammegemelle.it/perche-un-blog/ )

“Ci siamo trovate ad affrontare una gravidanza gemellare scoprendo di dover percorrere un cammino non sempre facile e, nell’era di internet, siamo spesso finite in rete a caccia di notizie, rassicurazioni, consigli utili. La verità è che abbiamo trovato poco, o comunque non abbiamo trovato quello che cercavamo per davvero: empatia, comprensione, speranza, ma anche consigli pratici.
Strada facendo abbiamo scoperto che si può vivere una gravidanza serena ma anche un vero incubo dall’inizio alla fine; che le fatiche spesso iniziano molto prima che arrivino i nostri bambini. Che il passeggino perfetto per una bi-mamma che abita al piano terra non sarà mai lo stesso per una che vive fuori città in spazi aperti, ma nemmeno per quella che abita al sesto piano con ascensore striminzito e rampa di scale all’ingresso; che non si è più o meno mamme se si sceglie di allattare, di non allattare o se si prova solo a farlo; che abbiamo dei muscoli pazzeschi nelle braccia e riusciamo a sollevare contemporaneamente due bambini alla volta; che il biberon si può tranquillamente tenere su con un gomito mentre le mani sono impegnate a dare il latte all’altro gemello; che se per una mamma “singola” la passeggiatina pomeridiana è un momento di vero benessere, una bi-mamma ha bisogno della scorta e se non ha aiuti la passeggiatina si trasformerà in una sorta di percorso-vita.
Il nostro desiderio è quello di raccontarvi chi siamo, come abbiamo vissuto la nostra esperienza gemellare e come abbiamo affrontato, affrontiamo e affronteremo ogni piccolo step quotidiano aprendovi in qualche modo la porta delle nostre case. Ma anche quello di rivolgerci a tutte le mamme e papà che ci vorranno leggere, a prescindere che aspettino o abbiano già avuto gemelli o uno/più bambini alla volta.
Parliamo alle mamme ma anche alle donne. E quindi bellezza, salute, fitness e moda con rubriche dedicate.
Parliamo noi, ma non solo noi. Ci accompagnano professioniste del settore: una psicoterapeuta e una puericultrice.
Parliamo di bambini, ma anche di luoghi dedicati ai bambini (e apprezzati da noi mamme).
Parliamo di prodotti provati da noi e consigliati a voi.
Parliamo di noi, ma raccontiamo anche le vostre storie nella rubrica #mammagemellanch’io.
Parliamo di gemelli, ma anche di fratelli e figli unici.
Siamo Noi insieme a Voi.
Leggeteci e scoprirete il nostro mondo, non sempre perfetto, ma sicuramente emozionante.”

Trattano con allegria e consapevolezza tutti i temi più interessanti, dal cibo alle nanne, dal beauty al tempo libero. Perché si è vero che siamo mamme ma siamo anche donne e loro ce lo spiegano molto bene!


Nessun commento:

Posta un commento