venerdì 28 marzo 2014

I DIRITTI CHE CRESCONO - UNICEF E MAMME ACROBATE







Ciclo di incontri “I Diritti che Crescono”
a cura dell'UNICEF e il portale Mammeacrobate.com

Ciclo di 5 incontri a partecipazione gratuita, presso una suggestiva location nel cuore di Brera – Milano, per genitori, nonni, educatori, tate e baby sitter per riflettere insieme su cosa significhi  educare bambini, bambine e adolescenti in ottica di diritti, dal 5 aprile al 24 maggio.

“I bambini e le bambine hanno i diritti elencati nella Convenzione; non ha importanza chi siano, né chi siano i loro genitori, non ha importanza il colore della pelle, né il sesso, né la religione, non ha importanza che lingua parlino, né se siano disabili, ricchi o poveri”
Articolo 2 La Convenzione in parole semplici - Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

Diritti, una parola di cui si sente spesso parlare, che ci ricorda quello che noi adulti dobbiamo fare per assicurare ai bambini e agli adolescenti salute, educazione e  protezione.  Ma come trasformare questi principi, così chiari sulla carta, in azioni quotidiane da mettere in atto come genitori, insegnanti, educatori per tutelare e rispettare i bambini e i ragazzi in ogni aspetto che li riguarda?

Per provare a dare risposta a questa domanda ad aprile a Milano prenderà il via I Diritti che crescono, un progetto ideato dall'UNICEF, Comitato di Milano e MammeAcrobate, con l’obiettivo di riflettere insieme su cosa significhi educare bambini e adolescenti in ottica di diritti.

Un viaggio in 5 tappe lungo le quali verranno esplorati l’universo dei diritti degli under 18 e le varie fasi del loro percorso di crescita, discutendone in compagnia di esperti del mondo educativo – psicologi, pedagogisti, counselor, scrittori ecc. – che forniranno consigli, suggerimenti e spunti di riflessione per capire insieme quali elementi fanno dell’educazione, un’educazione a misura di bambini e adolescenti.

Un progetto che si rivolge agli adulti, ma che pensa anche ai bambini e ai ragazzi, attraverso workshop dedicati a cura dell'UNICEF e MammeAcrobate, per ragionare anche insieme ai più piccoli su un tema che li riguarda in prima persona.


CALENDARIO INCONTRI

I incontro - 5 aprile 2014
Il legame mamma e bambino: il ruolo dell’allattamento
Maria Enrica Bettinelli – Responsabile SS Pediatria di Famiglia e progetti area materno infantile Asl Città di Milano
Barbara Siliquini – Fondatrice GenitoriChannel.it
Focus del primo appuntamento, dedicato al diritto alla salute e rivolto alla fascia di età 0-1 anno, sarà l’allattamento materno, tema che verrà affrontato esplorandone i benefici a livello medico e sociale, le misure volte a favorirlo, ma soprattutto ciò che rappresenta nella relazione mamma-bambino e come influisce sul mondo interiore del bambino.

II incontro – 12 aprile 2014
Dimmi cosa leggi e ti dirò chi sei
Patrizia Zerbi - Carthusia Edizioni
Emanuela Bussolati - scrittrice per l’infanzia
Maya Azzarà - Caseperbambini.it

Tema conduttore della seconda tappa dedicata alla fascia 2-6 anni, è il diritto al gioco e al tempo libero con focus sulla lettura per i più piccoli. Si cercherà di capire insieme quali sono gli effetti sullo sviluppo cognitivo-emotivo, sulle competenze comunicative dei bambini e di riflettere sull’importanza e i benefici della lettura condivisa genitori-bambini.
Workshop per i bambini: “L’isola degli smemorati”, un laboratorio creativo che li accompagnerà alla scoperta dei diritti fondamentali dei bambini, insieme ai simpatici personaggi dell’omonimo libro di Bianca Pitzorno.

III incontro – 10 maggio 2014
Cose da femmine, cose da maschi: educare alla diversità contro gli stereotipi di genere
Maria Vittoria Colucci - consulente organizzativa e counselor Matrioska Group
Giuliana Laurita - mamma e blogger, www.giulianalaurita.com
Cristiano Callegari - papà blogger di Zioburp.net

L’incontro, pensato per la fascia 6-9 anni, incentrato sul diritto alla non discriminazione, e in particolare sull’educazione al genere, ha l’obiettivo di farci riflettere su come gli stereotipi e i condizionamenti culturali influiscono sui significati che attribuiamo al concetto di “maschile” e femminile”. Come questi preconcetti agiscono inconsapevolmente sul nostro modo di vedere il mondo e soprattutto di educare bambini e ragazzi?
Workshop per i bambini: “Principesse e principi oggi…”, un gioco-laboratorio di gruppo in cui i giocatori saranno chiamati riflettere su maschi e femmine, su somiglianze e differenze, e a collaborare dando libero sfogo alla fantasia per creare storie in cui sarà la parità di diritti a essere protagonista.

IV incontro – 17 maggio 2014
Imparare a Imparare: la scuola amica dei bambini
Chiara Zanetti - specialista educazione ai diritti UNICEF Italia
Errica Maggio - ideatrice di Compidù e professional counselor
Chiara Menozzi - professional counselor Skills
Elena Salomoni - fondatrice MammeInRadio.it  

Nella quarta giornata, dedicata al diritto all’educazione e alla fascia 9-13 anni, si parlerà di cosa rende una scuola “amica” dei bambini, attenta ai bisogni di ognuno, che sia fatta di situazioni di apprendimento che li coinvolga attivamente, a scuola come in famiglia. Come si apprende, come stimolare i bambini, quali il ruolo dei genitori e gli errori da evitare?
Workshop per i bambini: “Perché andare a scuola?”, un’attività che si pone l’obiettivo di farli ragionare sull’importanza di uno dei diritti fondamentali della Convenzione, provando a riflettere sulle strategie da mettere in atto per favorire la sua reale applicazione.

V incontro – 24 maggio 2014
Partecipo anche io! Prevenire e contrastare il bullismo
Nicola Iannacone - psicologo, Asl Città di Milano
Barbara Laura Alaimo - pedagogista, Straordinariamentenormale.it
Jolanda Restano - Fondatrice Filastrocche.it e Blogmamma.it

La tappa finale del percorso, incentrata sul mondo dell’adolescenza e sul diritto alla partecipazione, prevede un’unica sessione rivolta sia agli adulti sia ai ragazzi per riflettere insieme sull’importanza dell’ascolto e della partecipazione attiva dei ragazzi. Ma soprattutto si parlerà di come la partecipazione si possa trasformare in protezione, in un vero e proprio strumento per prevenire e contrastare fenomeni molto attuali come il bullismo e il cyber bullismo.

INFO UTILI
Gli incontri si terranno il sabato dalle 10 alle 12 nelle seguenti date: 5 e 12 aprile e il 10, 17, 24 maggio – in via del Carmine 9, a Milano.
La partecipazione è gratuita ma i posti sono limitati, pertanto si richiede di prenotare e confermare la propria presenza inviando una mail a info@mammeacrobate.com, specificando a quale incontro si desidera partecipare – è possibile iscriversi a l’intero ciclo o ai singoli incontri – e a quale sessione – bambini&adolescenti e/o adulti.
Per informazioni inviare una email a info@mammeacrobate.com
Sul portale www.mammeacrobate.com dopo ciascun incontro verrà pubblicato un articolo di approfondimento su temi e discussioni emersi durante gli incontri. Questo darà la possibilità di continuare anche online a parlare di diritti e di bambini&adolescenti e di mantenere costante l’attenzione verso questi temi.

UNICEF
L'UNICEF (Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia) è la principale organizzazione mondiale per la tutela dei diritti e delle condizioni di vita dell'infanzia e dell'adolescenza.
La creazione nel 1946 del Fondo Internazionale di Emergenza delle Nazioni Unite per l’Infanzia, da parte della comunità mondiale definisce una nuova etica della protezione e della cura dei bambini.
Negli anni successivi l’UNICEF si trasforma da fondo di emergenza in agenzia di sviluppo, nel tentativo di eliminare la
povertà e le sue conseguenze e diventa l’agenzia dell’ ONU specializzata nella tutela e nella promozione dei diritti e delle condizioni di vita dei bambini nel mondo. La struttura internazionale dell’UNICEF si articola in Uffici regionali,  Uffici sul campo e Sedi internazionali.
L’UNICEF non riceve fondi dall’ONU: si basa esclusivamente su donazioni di privati, aziende e governi.
Il Comitato Italiano per l’UNICEF è parte integrante della struttura globale dell’UNICEF. Dal 1974 opera a nome e per conto dell’UNICEF sulla base di un accordo di cooperazione. In armonia con il resto dell’organizzazione, l’azione dell’UNICEF Italia si ispira ai principi della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza e agli Obiettivi di Sviluppo del Millennio.
UNICEF ITALIA è anche su Facebook https://www.facebook.com/UNICEF-Italia e su Twitter https://twitter.com/ UNICEF_Italia.


Mammeacrobate.com
Mammeacrobate.com, online dal 2009, è un portale di informazione e confronto su maternità e genitorialità, uno spazio nel quale le mamme e i papà si confrontano e si scambiano consigli, racconti ed esperienze di vita grazie alla collaborazione con professioniste che mettono a disposizione le loro competenze e grazie a mamme e papà che si raccontano per socializzare problematiche o stralci di quotidianità.
Il portale tratta temi trasversali su genitorialità, educazione dei figli, casa e lifestyle, bambini e adolescenti.

Si ringrazia BabyBuh per il supporto all’evento    
Baby Buh ( http://www.babybuh.com/ ) è un sito e-commerce e brand per neonati, creato da Sylvia per soddisfare le esigenze delle mamme che come lei desiderano per i loro piccoli prodotti alla moda, ma allo stesso tempo pratici e sicuri. Nella sua collezione, copertine, set da viaggio, sacchi-nanna e tante altre graziose proposte artigianali che hanno anche un'anima green e solidale: per ridurre infatti al minimo l'impatto ambientale, tutti i prodotti sono realizzati da donne indiane attraverso l'utilizzo creativo di materiali tessili di recupero.

CONTATTI
Segreteria Organizzativa
Referente: Elisa Capuano



Nessun commento:

Posta un commento