lunedì 18 novembre 2013

LE MAMME NON POSSONO PIANGERE!

Una mamma non può piangere.
Non può farlo perchè destabilizzerebbe totalmente la famiglia.
Alle prime lacrime il papà entra nel panico più assoluto e invece di domandare teneramente
Amore che succede
esordisce con frasi del tipo
No no no....qualunque cosa tu abbia riprenditi che qui mica c'è tempo per lagnette da bambine viziate

I figli rimangono schoccati:
mamma ma piangi?
ma piangi veramente?
Cioè sono lacrime vere?
Ma perchè?
Ma le mamme mica piangono, lo sai?
Ti do un bacino sulla bua?

I miei figli mi hanno vista piangere pochi giorni fa per una "stupidaggine":
mio marito, in un momento di "interiordesignerwannabe" ha deciso di rivoluzionare il salotto (se io gli chiedo di spostare anche solo un cuscino comincia a bestemmiare ma se decide lui che è giunta l'ora della rivoluzione copernicana non c'è possibilità che possa cambiare idea). Tavoli e sedie, spostati, giochi infilati in eleganti cassapanche Ikea, mia scrivania scaraventata sotto finestrone che devo guardare il Pc con gli occhiali da sole causa troppa luce in faccia...
Sul più bello, cioè alla fine della sistemazione...Ops, papino inciampa
...porca t***a -m***a -f*****o 'sto triciclo del c***o....
e via imprecando!

Ohi Ohi non sarà mica il mio portatile quello che si è schiantato a terra...no vero?
Invece si.

Mi sono messa a piangere come una bambina lagnosa davanti allo schermo frantumato, singhiozzando come fa Maria quando le viene negato un  biscotto.
Non sono riuscita a trattenermi, non mi sono nascosta in bagno, non ho fatto finta di essermi fatta male o che mi fosse entrato qualcosa in un occhio. Ho semplicemente e bambinescamente pianto a singhiozzo come fanno i bambini!
Mio marito mi ha guardata con aria di sufficienza come a dire: guarda sta pazza
I miei figli sono accorsi con occhi sgranati:
Maria mi si è arrampicata addosso scrutandomi con i suoi occhioni curiosi: MAMMA CHE FA I CAPRICCI???
Tommi molto responsabile mi ha domandato cosa potesse fare per rendermi di nuovo felice, proponendo di incollare il computer con la colla o cose simili!

Fattostà che ho creato il panico. mamma che piange è qualcosa di inaffrontabile per la famiglia. Mamma triste, mamma demotivata, mamma depressa...non esiste.
Mamma deve essere sempre sorridente, pronta a portarti tutto ciò che vuoi anche se ha l'influenza e non riesce ad alzarsi dal divano (perchè mamma, anche se malata non è mai a letto che fa davvero strano che mamma sia a farsi i fatti suoi), ti deve fare il bagno anche se piuttosto si sparerebbe, ti da da mangiare canticchiando anche se vorrebbe restare sola con i suoi pensieri.

Insomma, mamma è un supereroe e tale deve restare. Lo è per i figli ma soprattutto per il marito che all'idea di dover affrontare anche solo un piccolo sbattimento familiare (pappa, bagnetto...) entra nel panico, quello vero!

Nessun commento:

Posta un commento