giovedì 7 novembre 2013

LAVAGGI NASALI

Oggi visita specialistica do otorino....bel momento......
a parte tutto, il dottore in questione (che definirei anche "tuttologo" dato che ha un parere su ogni argomento), dopo aver snocciolato saggi consigli sullo schifo di vivere a Milano, che in inverno dovremmo portare i bambini al mare perchè 10 giorni lì sono come 3 mesi fatti d'estate, che la montagna è meglio viverla d'estate che fa più fresco (quindi mio marito sta rivalutando tutte le nostre vacanze da qui a quando i bambini avranno 18 anni!), decide  di illuminarmi sui lavaggi nasali scardinando tutte le mie convinzioni finora supportate da altri dottori e da amiche mamme di cui mi fido ciecamente.
Vi riporto le considerazioni e i consigli di questo dottore luminare in materia:

1) l'ambiente deve avere un'umidificazione tra 55 e 65 %
2) l'umidificatore (meglio a caldo) non deve essere messo a terra, ma in alto su un mobile, altrimenti non serve a nulla perchè l'umido rimane a terra.
3) tutte le sere lavarsi il naso dalle schifose particelle di smog che si respirano a Milano, a grandi e piccini. Come:
   a) con Lavonase (1/3 di sacca a sera), specialmente in caso di raffreddore
   b) ancora meglio con RHINOWASH doccia nasale (da fare tutte le sere!)
   c) trovare in giro in farmacie particolari o negozi di naturopatia o simili, delle specie di bricchi di ceramica che servono proprio a fare lavaggi nasali dolci.
4) In caso di raffreddore i piccolini devono usare Lavonase. Il lavaggio deve essere DOLCE e DELICATO.
Sui piccoli piccoli tipo Maria mi ha consigliato comunque il Lavonase MAAAAAA
tema ASPIRAZIONE:
si aspira PRIMA di lavare con fisiologica, altrimenti i germi vengono spinti in giro!
Quindi: aspirazione profonda con pompette nasali, lavaggio con fisiologia con Lavonase o con PERETTA riempita di acqua rubinetto tiepida+1 cucchiaino sale grosso, di nuovo aspirazione.
No siringhe....
NO SIRINGHE??? Ma come, io ho traumatizzato i miei figli con le siringhe, li ho martoriati, obbligati a subire decine di lavaggi al giorno sperimentando mosse di bloccaggio che nemmeno Hulk Hogan ai tempi d'oro...e lei mi dice NO SIRINGHE? Cioè devo abbamndonare i bottiglioni di fisiologica, i siringoni da 10 ml......
Si, perchè pare che le siringhe siano traumatiche, che facciano un lavaggio "duro" invece che morbido. Quindi una bella conchetta di acqua rigorosamente tiepida con sale e via con la peretta (quelle di gomma vecchio stile per la pupù!). Ah, i lavaggi non vano fatti troppo spesso!

In medio stat virtus

A voi le considerazioni finali sul da farsi!

Altri consigli:
-ottimo l'oilo gomenolato per tenere umido il nasino (una goccia dopo i lavaggi)
-usare sedo calcio per fumenti (ottimo per gola secca), ancora più comodo da inalare con un VAPO INALATORE

La mia solita bella cifretta spesa in farmazia....come al solito!


Nessun commento:

Posta un commento