mercoledì 10 aprile 2013

SFOGO QUOTIDIANO

Ci sono momenti, attimi, mattine, giornate intere che proprio NON HO VOGLIA. Non so bene di cosa non ho esattamente voglia, ma non ho voglia. Sono quegli attimi in cui mi sento triste, in cui vorrei potermi chiudere in una stanza sola con i miei pensieri. Giornate in cui vorrei piangere. Si perchè al momento non mi è permesso: perchè non posso di certo piangere davanti ai miei bambini, o davanti ai miei genitori che subito si preoccuperebbero, o davanti a mio marito che prenderebbe le mie lacrime non come uno sfogo ma come un segno di debolezza. Sono abbastanza stufa di incontrare nella vita persone che quando sei a terra, invece di tenderti una mano, ti umiliano e ti prendono a calci. Ecco, questa è una giornata di non ho voglia. Eppure prenderò la Budi con un bel sorriso, andrò a comprare le verdurine fresce biologiche, correrò al parco per dondolarla mezzora sull'altalena, penserò alla cena...chissà se starò a casa o uscirò...ma io detesto il Salone del Mobile quindi probabilmente resterò a casa; farò mangiare la piccola, la metterò a nanna, scriverò, lei si sveglierà ed in sua compagnia prenderò T all'asilo per poi recarci al parco, dove centinaia di giostrai spilleranno dal mio portafogli euro su euro (perchè se 3 corse costano 6 e 8 corse 10, ovvio che ne compro 8, che mica ho gli spiccioli e a questo punto faccio un favore al giostraio!). Poi tutti a casa, bagni, pappe, capricci, gioco del lego, MAMMAAAA voglio vedere la canzone di Cicciottella, Budi a nanna, Tommi a nanna, MAMMMMAAA dormi un po' con me? Mammmaaaa ti racconto il mio sogno (ma cacchiarola nemmeno ti sei ancora addormentato), mammmmmaaaa vero che quell'ombra sembra un mostro? No amore i mostri non esistono. Mammmmaaaa.....Tommi ti prego mi lasci mangiare? Poi prometto che vengo a ribaciarti......OKKK ma mi fai il solletico? Okkkk
Mammmamaaa....
Edo scusa potresti andare tu un attimo?
SI
SILENZIO.........
Edo, come hai fatto?
Voleva dormire nel nostro lettone....
Quindi...ovviamente NO giusto?
Ehm....no, sta dormendo nel lettone.....
Ah, ma poi torna nel suo letto vero?
Ma dai, è così tenero, teniamocelo per una notte
CONCLUSIONE
alle 3 vado a dormire nel letto di Tommi
CONCLUSIONE
Non ho dormito una minchia tutta notte
CONCLUSIONE
Alla domanda: AH, sei stancaaa???
CONCLUSIONE
Oggi non ho voglia. PUNTO.

Se poi mi sono fatta in una giornata 480 Km, partenza ore 8,45 e rientro ore 18,00 che vuoi mica che qualcuno faccia pappe e bagni al posto mio, stremata, con la schiena accartocciata e le gambe doloranti, con la stanchezza negli occhi ma la gioia di aver concluso qualcosa per i miei figli, davanti all'ingratitudine e alla maleducazione di alcune persone che si permettono di dire: Oh, VABBE' CHE HAI LE GIORNATE "COSI' IMPEGNATE" (leggero sarcasmo...!) non è che devi sempre essere stanca...
allora fanculo. Nemmeno oggi ho voglia. PUNTO.

Nessun commento:

Posta un commento