mercoledì 12 dicembre 2012

RAPPORTO FRATELLO E SORELLA

La domanda che più frequentemente mi viene posta è: Come è Tommi con la piccola?
Quando rispondo "bravissimo" tutti mi guardano come se fossi matta, come se fosse una frase fatta da dover usare come maschera per celare l'odio che il fratello maggiore prova per la sorellina, odio di cui dovrei forse vergognarmi tanto da dover dire una bugia......
Invece no, è la verità! Tommi ama sua sorella! Magari poi le cose cambieranno, ma al momento la guarda con grande curiosità, la studia, la osserva. Lei allunga la manina verso di lui, gli tira i capelli e lui le sorride! E' affascinato dalle sue movenze bambinesche, lui che ora è un ometto!
Un giorno Tommi ha rotto per capriccio il catalogo di Natale di Imaginarium...quando io, da vera bastarda, gli ho detto che serviva per chiedere i regalini di Maria a Babbo Natale e che, dato che il catalogo era andato distrutto, probabilmente Maria non avrebbe ricevuto niente, mi ha guardata con occhioni pieni di lacrime e mi ha detto: Mammmmmaaaaa, io sono bravo a costruire piste di macchinine e trenini....ma non sono bravo a rimettere a posto un catalogo....
poi è scoppiato a piangere. Ok, mi sono sentita una mmmerda vera, però dovevo fargli capire che ora gli oggetti in casa non sono solo suoi. Direi che l'ha capito.

Quando Tommi disegna distribuisce ad ognuno il pennarello del proprio colore preferito: non sapendo quale sia quello della Budi ha deciso che è l'arancione, come il suo. Quindi Maria stringe tra le sue manine il pennarello del suo fratellone e lui la guarda soddisfatto!

Maria, se Tommi è nei suoi dintorni a giocare, non è mai a mani vuote. Anche lei deve partecipare al gioco. Ma non è una scelta di noi adulti: è di Tommaso. Quindi se si gioca con la pista di macchinine lei ha la sua "spider". Se è il momento del trenino lei ha il suo vagone merci con le pere. Se si gioca a Cars, lei ha Cricchetto.

L'altro giorno mi ha detto:
Mamma, ma alla fine la Budi non ha scritto la letterina?
No amore....
Vabbè, facciamo allora che i regali che Babbo Natale porta per me sono anche per lei?


Questa mattina invece li ho lasciati tutti e due nel lettone mentre preparavo la colazione di Tommaso....poco dopo arriva mio marito e mi dice
Zitta....vieni a vederli.....
Tommi era accanto a Maria, con il libro di Ralph Spaccatutto in mano e lo leggeva alla sua sorellina, facendole vedere le figure e spiegandole le varie situazioni.
Loro due, soli, nell'intimità del trovarsi e scoprirsi fratello e sorella......
Chiaramente li abbiamo filmati , con una lacrimuccia che scendeva sia a me che a Edo! Gli amori nostri!

Nessun commento:

Posta un commento