lunedì 3 settembre 2012

PAROLACCE

Prima o poi doveva venire il momento. Affrontare le parolacce non è semplice, perchè la cosa più difficile è far smettere i grandi di dirle! Quindi come facciamo a colpevolizzare i nostri figli quando scappa una parolaccia di troppo? Loro le sentono da noi di continuo. Ora piano piano stiamo cercando di darci una regolata ma mi sa che un po' la frittata è fatta!
Fino ad ora le sconvolgenti parolacce di Tommi sono state

CAZZO come nevica
E c'aveva pure ragione!
**************************

IO: amore il papà va via e ce ne stiamo noi due soletti!
TOMMI: perfetto, senza il papà tra i COGLIONI
(ecco mi hai parafrasata!)



Ma al mare c'è stato un incremento notevole:

Il papà lancia Topolino oltre il cancello per non stare ad aprirlo.
Papà ma sei proprio uno STRONZO

**************************
In mare
Io: Madonna che onda
Tommi: PORCA MA...... che onda
(ecco, io non avevo proprio detto così...)

**************************
Papà e figlio si preparano per una gita sul gozzo di !!!!!.
Edo: Amore ti ricordi che l'anno scorso siamo andato io, te, la mamma, !!!!!, §§§§§ con la baby nella pancia e c'era anche un signore?
Tommi: che signore?
Edo: un signore un po' più grande di noi
Tommi: un vecchio?
EDo: non proprio vecchio...il papà di Soura, era tanto simpatico
Tommi: già! Eravamo io, te, la mamma, !!!!!, §§§§§, la baby e un VECCHIO STRONZO
Edo: Amata, e se poi c'è il papà di §§§§§ e lo chiama vecchio stronzo???
Io: Amore, non è colpa nostra ma di Giò (Giovanni Giustiniani ndr) che sul pattino l'altro giorno alla domanda di tommi se fosse più brutto dire vecchio o stronzo ha risposto; tu di pure VECCHIO STRONZO che non sbagli!

Ora gli abbiamo insegnato che la parola STRONZO è brutta quindi se sente qualcuno dirla:
Non si dice la parola STRONZO
Amore, basterebbe dire: non si dice quella parola, senza stare a rimarcarla! Ma sono bambini!

**************************

Giochiamo alle rime:
...quel signore è tutto bonzo...sembra uno....
Mamma stavo per dicere stronzo ma non l'ho detto!
Bravo.

**************************

Dei bambini sconosciuti litigano sulla spiaggia e a uno scappa la fatidica parolaccia che comincia per STR, come ormai viene chiamata in famglia.
Da lontano si sente Tommi gridare
Ehi bambino non si dice STRONZO


Ma fatti i fatti tuoi penso io!

Spero di avere qualche riscontro divertente da parte vostra sulle parolacce dei vostri figli, così da non sentirmi una madre troppo degenere!

Nessun commento:

Posta un commento