lunedì 23 aprile 2012

LA SVEGLIA

Io: Amore potresti svegliare tu Tommi che mi riposo ancora un attimo?
Lui: Adesso?
Io: si per favore, altrimenti stasera non dorme......
Lui: si adesso vado....
passano 10 minuti
Io: Edo potresti svegliare Tommi?
Lui: .......uhm.........
IO: Mi hai sentita?
Lui: Eh? si si adesso vado
Io: Ma lo hai già detto 10 min fa......
Lui: .....uhm.......

allora mi alzo io

Lui: Perchè ti alzi? Ho detto che vado io...
Io: Perchè sta dormendo da 2h e mezza e mi sembra un po' tantino.....
Lui: si ma ti ho detto che vado io...possibile che si debba fare tutto APPENA tu lo dici??
Io: APPENA? Ma se te l'ho chiesto 35 minuti fa????
Lui: Vado


Lui: Ciao piccolino! Hai dormito bene?
Tommi: si papà!
......silenzio.....silenzio.....silenzio.........

Lui torna in salotto, si siede alla scrivania, riprende il computer, si mette le cuffie, emette uno dei suoi versi tipo brontosauro per schiarirsi la gola, manda un sms, telefona al suo migliore amico insultandolo.....
Io provo a chiedergli dove sia Tommi....ma on sono degna di alcuna risposta, come al solito!
Allora mi alzo, vado in cameretta e trovo il piccoletto in pigiama, seduto nel suo letto, al buio, che mi guarda.
Io: Amore volevi dormire ancora?
T: NO
Io: Non volevi accendere la luce?
T: si volevo mamma......
Io: vuoi stare a coccolarti nel lettino?
T: No mamma...
Io: e allora perchè cavolo sei lì al buio???
T: Eh mamma, il papà è venuto....ma poi è SCAPPATO VIA.

Adesso ho capito: se dici ad un uomo di andare a svegliare qualcuno prenderà molto sul serio il suo ruolo di sveglia, ma solo ed esclusivamente quello meccanico. Quindi mamme ricordatevi di specificare sempre a vostro marito che svegliare il bimbo prevede anche tirarlo fuori dal lettino, togliergli il pigiama, vestirlo e chiedergli se vuole fare merenda (e magari, una volta ogni 6 mesi dargliela pure!) e non solo entrare in una stanza e gridare DRIIIIN DRIIIIN!

Nessun commento:

Posta un commento