mercoledì 4 aprile 2012

IN MONTAGNA

Eccoci in un lussuosissimo negozio di abbigliamento sportivo dove siamo arrivati per sbaglio dopo che T aveva deciso di infilare i suoi scarponcini da neve super impermeabili in una bella pozzanghera di ghiaccio sciolto. Come volevasi dimostrare gli scarponcini non erano affatto impermeabili e dato che non avevamo dietro altro se non delle scarpe da città, eccoci a cercare il prodotto d'occasione, il saldo imperdibile. Pieni di borse, borsini e borsoni, bob, sacchetti con 5 giacche differenti (si, perchè sono mooolto organizzata sulle giacche da utilizzare con diverse temperature ma sono un cane sul prevedere altri inconvenienti, tipo lo scarponcino bagnato), giochi e chissà che altro, entriamo nel negozio che sembriamo Amendola & Family in Vacanze di Natale (il primo, unico e solo!). Ci guardano tutti un po' basiti finchè T, passando davanti a un camerino, anche questo arredato in tipico stile engadinese, guardando il tappetino di capretto scuoiato, urla

MAMMMMAAAA hai visto che c'è un cane SPIACCICATO dietro quella tenda???

Abbiamo tenuto lo scarponcino bagnato......

Nessun commento:

Posta un commento