venerdì 16 marzo 2012

ALI'S RULES-SOPRAVVIVERE AL NEONATO!

Non so come abbiate affrontato voi "l'irregolarità" del neonato nel sonno e nelle pappe ma io devo dire grazie alla mia amica Ali che è stata la "Nave scuola" per tutte noi neomamme! Come pecorone ci dirigiamo da lei all'alba del parto per chiedere le sue Regole d'oro sul timing dei neonati!
Non che lei sia nata imparata, ma ha avuto una bravissima maestra e la costanza assoluta di mettere in paratica tutte le regole richieste. Risultato: bambini disciplinati e con orari ben precisi: utilissimo in primis per loro e poi anche per noi genitori!
Lungi da me un'educazione troppo rigida, ma si alle regole, sempre e comunque. Alle volte forse sono un po' esagerata ma vi assicuro che i sacrifici dell'inizio fanno sì che vostro figlio sia poi disciplinato e regolare, nei limiti del comportamento di un bambino!
Io non so se queste regole possano valere per l'allattamento al seno, ma so che molte mamme, invece di farlo a comando, rispettano degli orari ben precisi (a me lo avevo suggerito anche il pediatra).
Ecco quindi queste famose regole, vissute secondo la mia esperienza e adattate alle esigenze di mio figlio!
Prima di tutto procuratevi un quaderno su cui appuntare tutto (pappe, nanne, pipì, pupù, eventuali medicine): non perchè reputi noi mamme un po' rimbambite (pensiamo sempre di ricordare tutto e il linea di massima è vero) ma perchè è impossibile tenere a mente così tanti orari e cose successe. Poi comprate, o meglio fatevi regalare o prestare una bilancia per neonati. VIA!
Gli orari delle pappe variano a seconda del peso alla nascita del bambino. Mio figlio era molto piccolo quindi faceva 8 pasti al giorno, ridotti a 7 già all'ottavo giorno di vita.
9,30 - 13,00 - 16,30 - 20,30 - 24,00 - 3,00 - 6,30 (chiaramente non sono orari fissi ma diciamo che si rispetta la regola delle 3 ore e mezza circa tra un pasto e l'altro). Io segnavo la quantità di latte bevuto a fianco ad ogni orario.

*A 1 mese (o un pochino prima) sono passata a 6 pasti -PS di solito non si aspetta 1 mese ma il mio era piccolino. APpena vedete che "regge" eliminate 1 pasto!
9,30 - 13,00 - 16,30 - 20,00 - 24,00 - 4,30

*A 2 mesi 5 pasti
6,30 - 11,30 - 15,00 - 19,30 - 24,30
In questa fase aggiungevo alla pappa delle 24,00 un po' di masi e tapioca in modo da saziarlo un pochino di più.
Poi piano piano ho cominciato a regolarizzare gli orari portandoli a ritmi comuni
6,30/7,00 - 12,00 - 16,00 - 20,00/20,30 - 24,00

*A 3 mesi e 1 settimana finalmente i 4 pasti! PS Ribadisco, c'è chi arriva molto prima ai 4 pasti. Beati loro!
8,00 - 12,00 - 16,00 - 20,00 

*A 3 mesi e 2 settimane la prima frutta omogeneizzata! 1 volta al giorno.

Ogni settimana, lo stesso giorno alla stessa ora pesavo mio figlio per controllare la crescita.

Chiaramente non è che T. abbia mai rispettato con gioia gli orari da noi dettati! E ppi non tutti i bambini sono uguali: tanti passano a 4 pasti al giorno in un battibaleno! Capitava che stesse sveglio a piagnucolare o a rigirarsi nel lettino per delle mezzore, ma noi non cedevamo! Aspettavamo con pazienza che si avvicinasse l'orario della poppata intrattenendolo e distraendolo, con tanta ma davvero tanta pazienza.
Devo dire però che non è stato per niente difficile. Ribadisco che parlo di allattamento artificiale. Se dovessi riuscire ad allattare il bimbo che verrà vi aggiornerò sulla fattibilità di questi ritmi!

Comunque GRAZIE ALI per i preziosi consigli!

Nessun commento:

Posta un commento