mercoledì 8 febbraio 2012

IO DOTTORESSA

Non so se anche voi avete un marito un filino ipocondriaco......
L'unico modo per salvarsi è reinventarsi Dottoresse! Io rispondo a domande tecniche con la velocità di un esperto, risolvo problemi e porto spiegazioni totalmente inventate ma altrettanto plausibili.
Un esempio? A seguito di un operazione il mio amato compagno è obbligato a letto e deve fare delle iniezioni di eparina. Ieri, nel panico perchè aveva lasciato la siringa per 3 secondi all'aria, mi ha chiesto se secondo me gli sarebbe potuto venire un embolo.
Un embolo?? Primo: ma come gli fa a venire uin mente una cosa del genere?? Secondo: corriamo ai ripari altrimenti ci tocca correre al PS. Come far sparire il panico? " Ma amore, guarda che le punture sottocutanee non possono far venire gli emboli. Solo le endovenose. Altrimenti tutte le volte che ti fai un taglio rischi un embolia, pensaci." Lui si è rassicurato subito. Io non avevo idea se avessi ragione o meno, ma almeno ho dissolto il panico!
Questo è un esempio ma in un sacco di occasioni mi sono ritrovata a dare delle spiegazioni inventate così, su due piedi, che si sono rivelate rassicuranti ma soprattutto credibili (che è la cosa che mi fa più ridere!). Alcuni miei amici dicono che sono un po' TUTTOLOGA, in realtà non hanno capito che per necessità ho aguzzato l'ingegno, traendo spunto da libri di pediatria letti, da telefilm alla Grey's Anatomy e da realtà affrontate!
Quando non so che spiegazione dare mi rivolgo a mia sorella: anche lei inventa ma avendo 3 figli e un marito medico è più pronta e più credibile. Ci arriverò anche io!

Nessun commento:

Posta un commento