mercoledì 8 febbraio 2012

GRAZIE ZIA DEDE (OVVERO CLAUDE)

Non potevo esimermi dallo scrivere questo post: GRAZIE ZIA DEDE. Innanzitutto grazie di esserci sempre, con garbata riservatezza, con intelligenza, con oggettività. Grazie di esserci per me ma  anche per mio marito e soprattutto per mio figlio. Grazie perchè non ti dimentichi mai di noi, perchè se non ci vedi per un po' ci vieni a trovare, perchè hai sempre un pensiero per T ma non lo vizi mai. Grazie perchè lo tratti come se fosse il tuo migliore amico e non solo un bambino di 3 anni. Grazie perchè nonostante tutte le tue "magagne" sei sempre stata attenta alle nostre esigenze e a ciò che ci stava succedendo. Grazie perchè i nostri sfoghi e racconti sono la benzina che alimenta la parte del blog "uomini e padri" che senza di te (e senza quei pazzi dei nostri mariti/compagni) non esisterebbe! Ma soprattutto GRAZIE DI CUORE perchè lo scorso week end, senza che nessuno ti chiedesse aiuto, sei stata la mia salvezza. Tra marito appena uscito dall'ospedale, tata  a riposo e bambino posseduto dal denonio, tu eri lì, pronta a portare un bicchier d'acqua all'infermo, a intrattenere mio padre e a sedare  il piccoletto. Non lo dimenticherò mai!Auguro a tutti di trovare un'amica come te.

Nessun commento:

Posta un commento